San Michele al Tagliamento

Home
Pasqualino Codognotto candidato a San Michele
05-04-2011
E' stato il primo a presentarsi nella corsa per essere eletto sindaco a San Michele al Tagliamento: Pasqualino Codognotto, 52 anni, di San Michele Tagliamento, ricopre la carica di comandante della Polizia Locale di Morsano al Tagliamento e guiderà una coalizione denominata "Idea Comune" formata da UDC, Lega, ed una frangia di Sinistra e Libertà, oltre logicamente ai suoi personali sostenitori per buona parte di centro sinistra.
Era già sceso in lizza nella tornata elettorale del 2008, contro Sergio Bornancin e Giorgio Vizzon, ottenendo un buon risultato (23,18%) ed ora  ci riprova convinto che le varie vicissitudini che hanno interessato il Comune di San Michele, non ultimo la faccenda della mazzetta, abbiano sicuramente scalfito la credibilità di molti ed è quindi probabile che la scelta dei cittadini possa ricadere sulla sua lista.
"Non ci saranno simboli di partito, spiega Sandro Scodeler uno degli artefici di questa coalizione, stiamo però studiando il logo ed a giorni lo presenteremo insieme al candidato sindaco Pasqualino Codognotto".
Infatti gli stessi militanti del Carroccio che lo appoggiano, si presentano senza il loro simbolo sul quale l’assessore regionale Daniele Stival ed i suoi, avevano già messo il veto.
Con questa decisione la segreteria locale della Lega, di cui fanno parte molti degli aderenti ad "Idea Comune", ha decretato la spaccatura del partito e questo sgarbo ha fatto inalberare l’assessore: "Ognuno è libero di suicidarsi come vuole, ha tuonato Stival, dovranno giustificarsi però con la gente che li ha votati in quanto sono diametralmente opposti a quanto viene concordato in Provincia, in Regione e a Roma. Condoglianze, politiche logicamente".
Fonte: La Nuova Venezia